Arredare cucina e sala unico ambiente: Baiano Consiglia

Arredare cucina e sala unico ambiente Negli ultimi anni, è un trend , oggi la divisione degli spazi della casa si è evoluta. La soluzione arredamento è cambiata ed è molto in voga arredare cucina e sala unico ambiente. Questa soluzione sala cucine insieme non solo è di grande tendenza, ma rendere la casa più spaziosa e funzionale.

Gli arredamenti d'interni come disposizione cucina e il progettare salotto vengono spesso affidati a professionisti della progettazione come la Baiano Marmi che da anni progettano cucine e soggiorni insieme o come si usa dire nell'ambiente, cucine living.

Tolto l’ingombro di pareti e porte divisorie, gli ambienti possono essere organizzati in modo più efficiente e creano un colpo d’occhio di grande effetto. In questo articolo vedremo come arredare cucina e soggiorno in un unico spazio.

Arredare cucina e sala unico ambiente :Cosa fare prima di dividere gli spazi

Il primo passo per arredare un soggiorno con cucina a vista, è quello di considerare bene la metratura della propria casa. Se hai poco spazio, devi riuscire ad utilizzare con criterio ogni centimetro a tua disposizione facendo molta attenzione alla scelta dei colori, determinanti per dare la giusta luminosità alla stanza e creare un effetto “allargante”. Una volta percepiti gli spazi, è fondamentale scegliere uno stile ben preciso che crei armonia tra la cucina e la zona living.

L’open space è un concetto moderno e dunque ti consigliamo di scegliere uno stile che rispecchi le ultime tendenze. Tra questi ricordiamo ad esempio lo stile minimal con una forte dominanza di bianco, grigio e nero; quello industriale che ricorda gli interni di una fabbrica o quello nordico caratterizzato da legno naturale o bianco.

Con un open space con soggiorno e cucina dallo stile moderno, puoi osare con il colore e con i contrasti, alternandoli fra i due ambienti. Tra vasi, tovaglie, cuscini e accessori puoi davvero sbizzarrirti per creare dei richiami tra le due zone ma vediamo meglio come modulare correttamente uno spazio che integri la cucina e il soggiorno in un unico ambiente.

Dividere con la penisola

Le combinazioni che vedono la cucina integrarsi nella zona living sono moltissime ma una delle soluzioni più usate per dividere gli spazi in modo armonioso, è quella di usare la penisola della cucina. Oltre ad essere molto comoda come piano di lavoro, può essere utilizzata come tavolo per mangiare, consentendo un grande risparmio in termini di spazio. Se hai a disposizione spazi più ampi, al posto della penisola puoi optare per un’isola

In questo caso, il piano è distaccato e può essere attrezzato in base ai propri gusti e alle proprie abitudini: inserendo sull’isola piano cottura e lavello, ad esempio, si ha la possibilità di stare rivolti verso la zona living e interagire con chi è presente anche mentre si preparano i pasti. In ogni caso, ricordati di aggiungere qualche sgabello anche sul lato che dà sul soggiorno per creare un ambiente ancora più conviviale.

Dividere con il divano

Nella percezione dello spazio, i mobili hanno un ruolo fondamentale e, specialmente in un open space, è importante ponderare bene la propria scelta per escludere elementi stonanti. Nonostante la cucina sia un ambiente molto vissuto della casa, il soggiorno lo è anche di più e in generale è bene che occupi uno spazio più ampio. Un divano comodo e spazioso è un richiamo immediato al relax e usarlo come elemento divisorio è sempre una soluzione vincente.

Ti consigliamo di sceglierlo un po’ squadrato e dai colori neutri come il grigio e il tortora per creare qualche contrasto con cuscini e accessori. Le forme geometriche sono sempre un valore aggiunto. Se lo spazio te lo consente, scegli un divano ad angolo o completo di poltrone, e crea una parete attrezzata per la TV. Scegliendo pochi mobili di dimensioni medio-grandi potrai arredare al meglio cucina e soggiorno in uno spazio unico e armonioso.

Newsletter

Tieniti aggiornato sui nostri prodotti o promozioni