Stufa a pellet: conviene? Suggerimenti per risparmiare

stufa-a-pellet-conviene

 

La stufa a pellet conviene?

Molti consumatori si interrogano per capire se la stufa a pellet conviene davvero, e come risparmiare scegliendo di utilizzare al meglio questa tipologia di riscaldamento per l'ambiente domestico. L'investimento iniziale può essere molto variabile, a seconda che decidiamo di affiancare una caldaia a pellet o una idrostufa a pellet all'impianto già esistente, oppure procedere a una sostituzione completa dell'intero sistema di riscaldamento: in quest'ultimo caso l'esborso economico sarà certamente più elevato, anche ricorrendo agli incentivi fiscali messi in campo dallo Stato, ma qualsiasi opzione prevalga alla fine il risparmio in bolletta sarà garantito, ottimizzando nel tempo l'investimento compiuto. Tuttavia affinché si possa dire che la stufa a pellet conviene, è necessario fare delle scelte ben ponderate su alcuni aspetti del materiale e della tecnologia applicata: vediamo quali.

La stufa a pellet conviene con materiale di qualità

Il primo aspetto importante per avere un riscaldamento efficace in casa e ottenere contestualmente un risparmio significativo dei consumi sta nella qualità del pellet stesso. Che cos'è il pellet? Non è altro che residuato del legno pressato ed essiccato per eliminare l'acqua in eccesso: tuttavia un po' di umidità rimane sempre in questi trucioli, e sappiamo come la resa di un elemento riscaldante sia inversamente proporzionale alla presenza di liquido. Ebbene, scegliere del pellet poco costoso significa anche imbattersi in una qualità peggiore del prodotto, che a lungo andare non ci fa affatto risparmiare sui consumi: una stufa a pellet conviene se si sceglie materiale migliore. Costa un po' di più, ma rende meglio, e nel medio-lungo periodo comporta effettivamente consumi più bassi in bolletta.

L'impianto riscaldante: perché la stufa a pellet conviene

Scegliendo le varie tipologie di riscaldamenti a pellet, come una idrostufa oppure una caldaia a pellet da esterno, si decide di utilizzare un impianto in grado di sfruttare al massimo il calore prodotto, poiché a differenza dei sistemi tradizionali il calore non viene sprecato, sfruttando ogni risorsa possibile durante la combustione. A differenza di una stufa tradizionale, un impianto di calore a pellet utilizza tutto quanto viene prodotto dai fumi di combustione, anziché disperderli nell'ambiente: la differenza la fanno i fumi di scarico, che non vengono espulsi dalla canna fumaria come negli impianti tradizionali, ma sono fatti circolare in un canale a forma di serpentina, generando ulteriore calore.

quanto consuma una stufa a pellet

Quanto consuma una stufa a pellet?

In base ai dati tecnici analizzati nei vari confronti, emerge che una stufa a pellet conviene perché nel medio e lungo periodo i consumi sono significativamente più bassi, proprio in virtù di uno sfruttamento intensivo del calore generato, e che ci permette di usare con maggiore efficienza l'impianto riscaldante. Il pellet è abbastanza economico ma non va utilizzata, come abbiamo detto, la qualità più a buon mercato, poiché un pellet di bassa qualità, magari con un alta percentuale di umidità, non produce fumi di temperature così elevate da permettere di sfruttarli per riscaldare l'ambiente domestico. Inoltre produce altre controindicazioni: la minore resa si traduce anche in un rallentamento della normale funzionalità dell'apparecchio, con sprechi maggiori e nessuna reale possibilità di risparmio in bolletta. E se i fumi non circolano bene nei tubi e diminuiscono le performance della stufa, possiamo dire addio ai vantaggi dei prodotti che sfruttano il pellet.

Eseguire una corretta manutenzione

Diventa nostro primario interesse fare in modo che la stufa a pellet abbia sempre un corretto funzionamento, innanzitutto scegliendo materiale di qualità, con il giusto grado di umidità e additivi chimici, materiale che si riconosce dalla presenza delle certificazioni europee nel confezionamento. E naturalmente l'altro aspetto decisivo è eseguire una corretta manutenzione dell'impianto ogni anno, che garantisce la funzionalità del sistema riscaldante e permette di godere sempre dei vantaggi di risparmio insiti nell'uso del pellet.

Baiano Marmi: siamo in via Dante Alighieri 7, Quarto (Na)

Newsletter

Tieniti aggiornato sui nostri prodotti o promozioni