Scegliere il divano ideale - Guida all'acquisto

Prima dell’acquisto del proprio divano è necessario soffermarsi a considerare una serie di fattori, così da essere sicuri di scegliere il divano perfetto per il proprio soggiorno. Un divano di qualità può durare anni, quindi la scelta andrà fatta con la massima attenzione e un’attenta riflessione.

Come scegliere il divano

Trovare il divano ideale non è semplice, certo, ma partendo dalle basi si può tranquillamente arrivare a selezionare il divano dei sogni in base alle proprie esigenze, al proprio soggiorno e al proprio stile di arredamento della casa.
La prima cosa da dover considerare è sicuramente l’uso che si farà del divano. Sarà un divano per il relax, la lettura e per guardare la televisione, oppure un divano per le occasioni speciali? Sono previsti dei sonnellini pomeridiani e delle maratone di serie TV?

Tutto dipende, ovviamente, dal proprio stile di vita e dalle proprie esigenze; risulta importante, inoltre, capire anche chi utilizzerà questo divano. Se ci sono dei bambini bisognerà tenerne conto (avranno bisogno di un divano resistente alle macchie e alle sollecitazioni), ma anche se in famiglia è presente una persona molto alta che ha bisogno di spazio o qualcuno con problemi alla schiena che necessita di una seduta ergonomica.

Un divano per il relax dovrà essere morbido e grande, mentre un divano formale potrà avere una seduta più rigida e meno spaziosa.
Altro fattore determinante da dover valutare sono le dimensioni del soggiorno: in un piccolo soggiorno un divano grande stonerà parecchio, così come un divanetto in un soggiorno di grandi dimensioni. Il divano dovrà quindi essere della misura adeguata alla stanza in cui sarà posizionato, assicurandosi che non impedisca i movimenti e i passaggi.

Un divano di pelle è longevo e bello da vedere — ma può essere scomodo d’estate quando ci si siede con le gambe nude, che si appiccicano al cuoio. Un divano ricoperto di seta è delizioso, ma la seta si rovina in fretta. La microfibra si pulisce facilmente ed è bella da vedere, ma non tutti la amano.

La scelta dei tessuti e dei materiali del divano è altamente personale e va fatta in funzione delle proprie preferenze e dell’uso che si farà del divano. È pur vero che un divano si può facilmente coprire con un copridivano, quindi in ogni caso ci sono sempre delle soluzioni a portata di mano per modificare o rinnovare il divano.

Gli interior designer consigliano sempre di acquistare un divano dai toni neutri, come il color beige o il grigio. Perché? È molto semplice: un divano di qualità dovrebbe durare anni ed è possibile che si cambi il colore delle pareti, si mettano delle nuove tende o si acquistino dei nuovi mobili. Un colore neutro starà sempre bene, anche in caso di un trasloco.

BAIANO MARMI dispone di una vasta gamma divani e poltrone dallo stile unico, disegnati per essere vissuti, disponibili anche con contenitore e meccanismo d’apertura manuale o motorizzata in stile classico e moderno. Siamo rivenditori Desirée, Alpa salotti, Sormani. VISITA la pagina dedicata!

 

Newsletter

Tieniti aggiornato sui nostri prodotti o promozioni