Consigli abbinamento porte e pavimento

Casali frammenti 1

Sono tante le possibili variabili che non si possono assolutamente trascurare nella scelta dell’arredamento per la propria abitazione.
Tra le tante, particolarmente importanti, risulta l’abbinamento tra pavimentazione e porte che rappresenta un fattore al quale bisogna fare molta attenzione, evitando di poter compiere errori che potrebbero, senza dubbio, compromettere l’impressione che alla fine darà il vostro appartamento.

Elenchiamo, dunque, alcuni utili consigli che ti aiuteranno a non compiere errori di abbinamento.

OMOGENEITÀ: La scelta di porte, pavimenti e finestre, è la prima cosa da fare quando si sta arredando casa. Per questa ragione è molto importante che questo connubio vada alla ricerca di un omogeneità di fondo, e che i colori, i materiali e lo stile di entrambi i fattori si sposino alla perfezione.

SCELTA DEI COLORI ADATTI: la prima scelta da dover operare è quella del colore. Scegliere porte e pavimenti di colori eccessivamente contrastanti, conferirà un aspetto confuso e disordinato alla vostra abitazione. In particolar modo se la vostra scelta è orientata su tonalità chiare, cercate di optare per colori simili sia per le porte che per i pavimenti. Se ad esempio il pavimento sarà in cotto, potrete scegliere di abbinarvi un colore caldo, come il legno chiaro, che si sposi bene, dunque, con la scelta iniziale. Un’idea interessante, inoltre, potrebbe essere quella di giocare su colori netti e basici, come il nero e il bianco. In questo caso potreste decidere di abbinare un pavimento nero a delle porte da interni bianche e viceversa.

SCELTA DELLO STILE: è necessario aver chiaro un progetto quando si arreda casa. Dovrete, fin da subito decidere se scegliere un look moderno o qualcosa di più classico. Anche in questo caso le porte da interni e i pavimenti dovranno sposarsi perfettamente, perché abbinando un pavimento classico a delle porte moderne, si otterrà un risultato molto sgradevole agli occhi. Il consiglio è quello di operare questa scelta alla base, così da trovare un mobilio che si possa coniugare alla meglio con lo stile prescelto, e che si abbini anche dal punto di vista cromatico.

Sul mercato c’è a disposizione una vasta gamma di proposte per quanto concerne i pavimenti e le porte. Elenchiamo qualche abbinamento consigliabile:

PORTE IN LEGNO: se scegliete delle classiche porte in legno il consiglio è quello di scegliere un parquet per il pavimento oppure un marmo in cotto, di tonalità affini a quelle scelte per la porta. Se, invece, la vostra scelta è orientata su colori più scuri o più chiari, come il moka o il rovere chiaro, potrete decidere se abbinarvi un colore simile, oppure uno totalmente differente, che crei contrasto.
Porte in vetro: le porte in vetro sono un elemento di design molto importante. Per questa ragione se volete optare per questa scelta, il nostro consiglio è quello di scegliere un pavimento abbastanza neutro e con un colore netto come può essere il bianco.

PORTA LACCATA: consigliamo questo genere di porte soprattutto a coloro che hanno intenzione di puntare ad uno stile moderno. Le porte laccate, infatti, non si sposano bene con l’arredamento classico ma, al contrario, possono essere utilizzate per creare dei punti di luce. Se la vostra decisione è indirizzata su un colore netto e vivace, però, il nostro consiglio è quello di optare per una tonalità di pavimento neutra, in maniera tale da non creare un effetto finale disordinato e confusionario.

BAIANOMARMI ha uno  showroom che si estende per circa 2000 mq ed offre un’ampia scelta di: pavimenti, rivestimenti, mosaici, marmi, parquet, rubinetterie, vasche idromassaggio, box doccia, termoarredi, soffioni doccia, igienici, stufe a pellet e a legno, camini, cucine, porte e infissi, scale, ringhiere, maniglie, cristalleria, oggettistica, lista nozze, arredamento d’interni.

Newsletter

Tieniti aggiornato sui nostri prodotti o promozioni